9.5 C
Milano
venerdì, 30 Ottobre, 2020
Home Benessere 10 e più curiosità sulle api. Aiuto, ho un alveare in giardino!

10 e più curiosità sulle api. Aiuto, ho un alveare in giardino!

10 e più curiosità sulle api. Aiuto, ho un alveare in giardino! 

Il 20 maggio è stata proclamata la giornata delle api, nei precedenti articoli vi abbiamo parlato dell’importanza vitale che hanno le api (Il cioccolato, il caffè, la pizza… senza api non esisterebbero) mentre in questo (Le api sono in pericolo d’estinzione, firma le petizioni di Greenpeace e Legambiente)vi abbiamo mostrato il pericolo molto più che palpabile legato all’estinzione di questi insetti e le petizioni istituite da Greenpeace e Legambiente.  Nelle prossime righe  vogliamo soffermarci su: 1) alcune curiosità legate allo strepitoso mondo di questi magnifici impollinatori. 2) Di come e quale regalo donato alla vostra metà, ad un amico o ad famigliare… può aiutare il mondo delle api e allo stesso tempo come il medesimo presente  può arricchire le portate culinarie. 3) Come comportarsi in presenza di un alveare in prossimità della vostra abitazione. 

Rosmarino, Coriandolo, Lavanda… un regalo dal triplice valore 

Il 20 maggio, ma anche durante tutto l’anno, regalate e regalatevi una pianta di Rosmarino, di Coriandolo, di Lavanda (le prime due sono utilissime in cucina e la terza è un valido aiuto per profumare i cassetti e gli armadi) e piantatela sul vostro balcone o sul davanzale della finestra di casa; oltre a fare un dono benaccetto ad un vostro caro, fornirete un nutrimento davvero gradito alle api. Dovete sapere che queste piante sono tra le predilette dalle api… già anche gli insetti hanno preferenze in fatto di fiori! Tranquilli, non sarete assaliti da sciami, ma contribuirete a rendere questo mondo un posto migliore per tutti.

Avete un giardino?

Allora potete sbizzarrirvi e scegliere più varietà di piante particolarmente gradite a questi insetti come la Facelia, il Trifoglio alessandrino, la Pastinaca, il Timo, la Malva, la Calendula; voi vi garantirete un piccolo paradiso fiorito e variegato da mille colori e i nostri amici insetti una zona di ristoro particolarmente ghiotta.

Aiuto, ho un alveare in giardino! Ecco che cosa fare, ma soprattutto che cosa non fare

In prossimità della vostra abitazione avete scovato un alveare? Niente Panico! Ecco che cosa dovete fare e, soprattutto, che cosa non dovete fare. 

Cose da fare:

rivolgetevi ai vigili del fuoco o ai vigili urbani che a loro volta contatteranno un esperto apicoltore che ben volentieri si occuperà della situazione. Oppure contattate direttamente un apicoltore esperto della vostra zona che acchiapperà l’alveare senza procurarvi nessun danno o fastidio.

Cose da non fare:

Le api nella stra-maggioranza dei casi non attaccano se non sono attaccate, per questo motivo abbandonate qualsiasi idea distruttiva (insetticidi vari, compresi quelli che garantiscono un getto a distanza) poiché così facendo metterete non solo a repentaglio la vostra persona, ma quella dei vostri cari. P.S. Intervenire di notte è una pessima idea.

Ricordatevi che distruggendo una colonia di api non fate del bene a nessuno e siccome esiste un’alternativa gratuita e vantaggiosa, tanto vale prenderla in considerazione! Prima di intervenire in modo negativo tenete a mente, anche, che una singola colonia di api impollina un’area pari a 4000 campi di calcio e come abbiamo visto nei precedenti articoli il laborioso lavoro di questi insetti è impagabile per noi.

10 e più curiosità sulle api. Aiuto, ho un alveare in giardino!

10 e più curiosità sulle api

Ogni colonia di api ha il suo particolare e distintivo odore; grazie a questo riescono a riconoscersi e ad individuare le api truffatrici.

Le api hanno un’indole truffaldina, quando le risorse scarseggiano attaccano gli alveari deboli per sottrarre il miele.

Soltanto le femmine possono pungere, giacché il pungiglione è un organo di deposizione delle uova.

Tra selvatiche e domestiche nel mondo esistono ben 25.000 specie di Api. 

Il veleno delle api è utilizzato per curare più di 500 malattie umane.

L’ape regina ha diversi amanti, fino a 63 partner.

Nel mondo un Ape ogni 10 è a rischio di estinzione.

Le api bevono e prediligono l’acqua stagnante, più ricca di sali minerali per loro, piuttosto che quella della sorgente. 

Per produrre un chilogrammo di miele le api devono volare per circa 144.000 chilometri, pari a tre giri e mezzo intorno al mondo. 

Più di 14 milioni di fiori, sono impollinati ogni giorno, da un singolo alveare.Il 9,2% della popolazione di Api in Europa è a rischio di estinzione.

Salvatore Paglia
Vivere senza banalità? Uno scopo. Smettere di mangiare il salato dopo il dolce? Una sfida perenne. L’amore per la scrittura? Un incontro senza colpo di fulmine, sfociato in un’inarrestabile passione e caratterizzato da “licenze poetiche”. Ciò che mi riesce bene? Regalare sorrisi agli estranei, rimpinzarmi di schifezze sul divano vestito come se dovessi andare alla Scala e perdermi negli occhi di anziani e bambini.
- Advertisment -

ULTIMI ARTICOLI

Mostra Giancarlo Cerri: “Quando l’orbo ci vedeva bene”

Dal 28 ottobre al 15 novembre al Centro Culturale di Milano in Largo Corsia dei Servi 4. Dopo...

“La vie en rose… Bolero”, uno spettacolo straordinario che cattura ed emoziona

Venerdì 30 ottobre al Teatro Pime di Milano Senza dubbio è uno dei titoli di punta del Balletto...

Giovanni Cerri: Diario della pandemia, quaranta disegni durante l’isolamento

Casa Lucio Fontana - Via Lucio Fontana 450 - Comabbio (VA)Dal 10 ottobre al 1° novembre 2020

Domenica 27 settembre “Sei gridi di separazione”, la nuova stagione di musica classica dello Spazio Teatro 89 di Milano

Sei gridi di separazione Piccola fenomenologia del distanziamentodal 27 settembre al 22 novembre 2020