9.5 C
Milano
venerdì, 30 Ottobre, 2020
Home Fashion Arrivano le mascherine fashion, ma altamente protettive

Arrivano le mascherine fashion, ma altamente protettive

La moda esorcizza la grande paura del Covid-19 a colpi di invenzioni, funzionali e possibilmente glamour. Lo si è visto alla Fashion Week dello scorso febbraio, a Milano. E a Parigi, la scorsa settimana, ha fatto notizia la collezione della designer Marine Serre, che ha mandato in passerella maschere integrali o quasi con materiali traspiranti, hi-tech, che arriveranno sul mercato a giorni. Ma Como, patria della seta, non resta indietro, proponendo una mascherina in seta con speciali filtri.

“Fashion e protettiva” come spiega la creativa Monica Gabetta Tosetti, neurochirurgo e medico estetico, oltre che fashion blogger e stilista per il negozio di famiglia. «Ho pensato di ottimizzare la piacevolezza dell’accessorio con una funzionalità apprezzabile. La mascherina, in seta, è dotata di elastico che può essere regolato e contiene una tasca dove collocare il filtro» spiega la dottoressa Gabetta, esperta di moda e bellezza a 360 gradi. Fatta nello specifico di carta-tessuta, trattata con sanificante chirurgico contro batteri e virus (lo stesso che viene utilizzato in sala operatoria), il filtro «si infila nella tasca ed è attivo per 72 ore di utilizzo».

Al di là dell’appeal estetico, quali vantaggi fornisce rispetto alle tradizionali mascherine? «È più protettiva di circa un 25-30%” continua la dottoressa. Naturalmente, anche in questo caso il presidio protettivo copre bocca e naso, non gli occhi «che restano non protetti». Realizzata finora in alcuni esemplari, in seta nera, e pronto ad adattarsi ai gusti della clientela, l’accessorio è pronto per essere proposto on line, considerato anche il riscontro positivo tra i follower di Monica Gabetta Tosetti, fashion influencer molto popolare in Instagram.

Redazione City
Le notizie della tua città, al servizio della Comunità!
- Advertisment -

ULTIMI ARTICOLI

Mostra Giancarlo Cerri: “Quando l’orbo ci vedeva bene”

Dal 28 ottobre al 15 novembre al Centro Culturale di Milano in Largo Corsia dei Servi 4. Dopo...

“La vie en rose… Bolero”, uno spettacolo straordinario che cattura ed emoziona

Venerdì 30 ottobre al Teatro Pime di Milano Senza dubbio è uno dei titoli di punta del Balletto...

Giovanni Cerri: Diario della pandemia, quaranta disegni durante l’isolamento

Casa Lucio Fontana - Via Lucio Fontana 450 - Comabbio (VA)Dal 10 ottobre al 1° novembre 2020

Domenica 27 settembre “Sei gridi di separazione”, la nuova stagione di musica classica dello Spazio Teatro 89 di Milano

Sei gridi di separazione Piccola fenomenologia del distanziamentodal 27 settembre al 22 novembre 2020