9.5 C
Milano
venerdì, 30 Luglio, 2021
Home Eventi Donne e violenza, un festival diffuso per tutelare i diritti

Donne e violenza, un festival diffuso per tutelare i diritti

Focus sui percorsi di integrazione delle migranti in Italia. Conferenze e spettacoli in streaming e in presenza all’Abbazia di Mirasole a Opera (MI) il 14-21-28 maggio 2021

Un festival diffuso per riflettere sul ruolo della donna nella società, su come contrastare la violenza di genere e tutelare i diritti di tutte le donne, con un focus sulle migranti, sul loro benessere e la loro integrazione. Si intitola “Migrazioni e violenza: viaggio di genere verso l’integrazione e il benessere della donna” ed è promosso da Fondazione !L’Albero della Vita” e “Progetto Mirasole Impresa Sociale”, a conclusione di un progetto annuale di contrasto alla violenza nei confronti delle donne migranti nella Città Metropolitana di Milano.

Il festival si svolgerà all’Abbazia di Mirasole a Opera (MI) il 14-21-28 maggio 2021 e vedrà la partecipazione di istituzioni nazionali e internazionali, organizzazioni del Terzo settore ed esperti della tematica con un ricco programma di conferenze, tavole rotonde, laboratori e spettacoli. Tra il 14 e il 29 maggio sono inoltre in programma degustazioni, presentazioni, mostre, performance.

Le conferenze potranno essere seguite in streaming e si svolgeranno il 14 maggio tutta la giornata e il 21 e 28 maggio il pomeriggio. Le attività e gli spettacoli si svolgeranno invece in presenza, nel rispetto delle normative anti-covid, a numero chiuso e su prenotazione. La partecipazione è libera e gratuita con iscrizione obbligatoria per entrambe le modalità di partecipazione. Per iscriversi al festival e ricevere tutte le indicazioni su come partecipare è sufficiente cliccare sul seguente link: https://festival-migrazioni-e-violenza-per-inclusione.eventbrite.it.

Il programma completo e le modalità di partecipazione sono consultabili su: abbaziamirasole.org e alberodellavita.org.

Il progetto “Contro la violenza sulle donne migranti”

Fondazione L’Albero della Vita e il Centro Studi di Progetto Mirasole sono a fianco delle donne nelle migrazioni con un progetto di contrasto alla violenza di genere nei confronti di ragazze e donne migranti e richiedenti asilo, nella Città Metropolitana di Milano. Il progetto “Contro la violenza sulle donne migranti”, iniziato ad aprile 2020, è durato un anno ed è stato realizzato insieme alla Scuola Superiore d’Arte Applicata – SUPER, Il Cerchio Monastero Zen, il Coro Voci di Donne, e grazie al finanziamento dell’Unione Buddhista Italiana.

Donne e ragazze sono i soggetti più fragili perché sono più esposte alla tratta di esseri umani, allo sfruttamento, alla discriminazione e agli abusi rispetto agli uomini, soprattutto quando viaggiano da sole. La violenza di genere può verificarsi in diverse fasi del viaggio di migrazione ma anche all’arrivo in Europa: è spesso la ragione che spinge le donne a fuggire.

Il progetto ha coinvolto, nella Città Metropolitana di Milano, 160 donne che hanno ricevuto formazione e sono state sostenute nel loro percorso personale verso l’integrazione, anche attraverso il supporto legale. Sono state realizzate inoltre anche attività di ricerca, formazione e sensibilizzazione.

L’Albero della Vita è una Onlus e una ONG nata in Italia nel 1997 con l’obiettivo di proteggere la vita dei bambini in difficoltà e trasformare il disagio in una nuova opportunità. Opera per assicurare il benessere, promuovere i diritti, favorire lo sviluppo dei bambini, delle loro famiglie e delle comunità di appartenenza. L’organizzazione non ha scopo di lucro, è apartitica e apolitica. Ha iniziato la sua attività in Italia accogliendo i minori allontanati dalle famiglie di origine a causa di situazioni di abbandono, incuria, abusi o maltrattamenti, gestendo comunità di accoglienza e l’affido familiare. Realizza campagne di sensibilizzazione e progetti a sostegno dei minori in Italia e nel mondo. alberodellavita.org

Progetto Mirasole Impresa Sociale nasce nel 2016 con l’obiettivo di ampliare le occasioni di inclusione sociale e lavorativa per persone in fragilità. Attraverso attività formative, produttive e culturali l’impresa crea nuove opportunità di lavoro, accoglie e supporta persone che vivono situazioni di difficoltà affiancandole nel percorso di reinserimento e ripresa fino alla totale autonomia. Dal 2017 alle attività produttive e formative legate alla cucina industriale si aggiungono le attività realizzate presso l’Abbazia di Mirasole di valorizzazione del patrimonio artistico e culturale. Nel corso dei primi quattro anni oltre alle attività di cura e gestione degli spazi abbaziali sono state avviate una cucina industriale a Milano, un’attività di manutenzioni e sanificazioni, un servizio di Ristoro all’interno dell’Abbazia. progettomirasole.it

Fondata nei primi anni del 1200, l’Abbazia di Mirasole fu tra le più autorevoli strutture monastiche dell’Ordine dei frati Umiliati. Specializzata nella lavorazione della lana, divenne la massima produttrice di feltro del territorio. Popolata da una comunità mista di frati e monache, si distinse per più di cinque secoli per le opere di carità e assistenza. Ad oggi Mirasole è l’unica abbazia italiana ancora attiva come polo culturale, di aggregazione e di accoglienza, benché non più abitata da claustrali. Da luglio 2016 Mirasole è anche Punto Parco del Parco Agricolo Sud di Milano. abbaziamirasole.org

Redazione City
Le notizie della tua città, al servizio della Comunità!
- Advertisment -

ULTIMI ARTICOLI

“Movies!”, le più belle colonne sonore del cinema al Castello Sforzesco

Estate Sforzesca: la big band diretta da Luca Missiti e lo special guest Paolo Tomelleri eseguiranno i brani più celebri di...

Al via i lavori per la nuova stazione di Sesto San Giovanni

“VOGLIAMO RIMARGINARE E RICUCIRE LA GRANDE FERITA NEL TESSUTO URBANO DELL’AREA METROPOLITANA DI MILANO”MILANOSESTO, PARLA L’AD GIUSEPPE BONOMI

“Le stelle brillano a Saint Bon” sabato 3 luglio 2021

Sabato 3 luglio 2021, nel giardino del Condominio Popolare di Via Saint Bon 6 a Milano faremo un viaggio bellissimo passando...

Alla ricerca di nuovi talenti della musica, tra Monza, Lecco e Bergamo, con le borse di studio delle Accademie Lizard

Lizard Accademie Musicali, la più grande organizzazione di didattica in Italia, offre due borse di studio ai residenti nelle province di...